Cliente:
Azienda Ospedaliera di Parma in partnership con I.V.R.I. SpA
Luogo:
Parma
Servizi:
Aggiornamento tecnologico e implementazione del sistema di videosorveglianza
Dati tecnici:
Piattaforma gestionale e telecamere Avigilon

Sistema di Videosorveglianza per Comprensorio Ospedaliero

Tipologia Referenza:

Aggiornamento tecnologico e implementazione del sistema di videosorveglianza del comprensorio dell’Azienda Ospedaliera di Parma.

Cliente:

Azienda Ospedaliera di Parma. Attività realizzata in partnership con IVRI SpA.

Obiettivo:

Nell’ambito dei sistemi di sicurezza la videosorveglianza, garantendo un controllo costante, riveste un ruolo strategico, non solo come deterrente. Essa infatti può rivelarsi strumento utile non solo al monitoraggio del territorio finalizzato alla prevenzione dei crimini, ma anche alla ricostruzione di eventi a supporto delle attività investigative. Tale funzione è ancora più significativa in alcuni contesti, quali le strutture sanitarie, dove si svolgono attività particolarmente delicate e dove vengono protette e custodite non solo le vite delle persone, ma anche macchinari costosi e documenti sensibili. I complessi ospedalieri inoltre, accogliendo elevati flussi di persone, presentano anche problematiche legate al controllo accessi.

Obiettivo dell’intervento stato è dunque quello di aggiornare il sistema di videosorveglianza esistente per dotare il comprensorio dell’Azienda Ospedaliera di Parma di un impianto pienamente funzionante. Era inoltre fondamentale che esso fosse facile da gestire e utilizzare. Per fare ciò Ekotec è stata chiamata ad intervenire per effettuare un revamping generale del sistema, frutto di diversi interventi susseguitisi nel tempo e ormai obsoleto.

Soluzione:

Il progetto, sviluppato in stretta collaborazione con IVRI Spa, per esigenze della committenza è stato articolato in più fasi. Nella prima fase, avviata tra il 2015 e 2016, sono stati effettuati i seguenti interventi:

  1. Aggiornamento Tecnologico del sistema di gestione. La piattaforma gestionale esistente, non più aggiornabile, e i relativi videoregistratori, sono stati sostituiti con un sistema AVIGILON di nuova generazione che, oltre a soddisfare i requisiti di sorveglianza richiesti, garantisce la flessibilità necessaria a supportare gli ampliamenti di sistema che si renderanno eventualmente necessari in futuro. Nell’ambito di tale intervento sono state sostituite anche tutte le postazioni remote di visualizzazione della videosorveglianza. Anche il Client principale di gestione è stato aggiornato ed equipaggiato con due nuovi monitor per la visualizzazione di tutte le telecamere esistenti e future del sistema di videosorveglianza.
  2. Migrazione delle telecamere esistenti sulla nuova piattaforma e inserimento nel sistema di quelle non ancora collegate per incapienza del precedente sistema. Nel dettaglio sono state migrate sia le telecamere analogiche che quelle digitali esistenti e funzionanti, mantenendone la qualità video originale. Contestualmente è stato effettuato un intervento di manutenzione generale, ripristinando anche alcune telecamere esterne non funzionanti.
  3. Ampliamento sistema. Su richiesta del settore Alberghiero è stata implementata la videosorveglianza all’interno dei fabbricati che lo richiedevano. La seconda fase, avviata successivamente ha interessato il Centro del Cuore e la Torre delle Medicine per i quali è stato progettato e installato un nuovo impianto di videosorveglianza integrato con quelli preesistenti.

Risultato:

A partire da un’accuratissima analisi degli impianti esistenti, Ekotec è stata in grado di identificare gli elementi strategici dell’intervento. Innanzitutto sono state individuate e conservate le telecamere esistenti, sia analogiche che digitali, ancora funzionanti, evitando alla committenza i costi e le problematiche legate ad una sostituzione integrale degli apparecchi. Quindi è stata aggiornata la piattaforma di gestione con un sistema Avigilon di ultima generazione in grado di soddisfare pienamente le delicate esigenze di sorveglianza dell’Azienda Ospedaliera. Tale sistema garantisce inoltre il duplice risultato di rendere più agevoli gli ampliamenti futuri e di ottimizzare la gestione delle attività di controllo affidate all’Istituto di Vigilanza.

Le diverse telecamere esistenti sono state collegate ai server, o per mezzo di encoder digitali (telecamere analogiche), o direttamente (Telecamere IP) attraverso la rete LAN dedicata alla security, infrastruttura che collega anche i vari server di registrazione tra loro, nonché le postazioni Client di visualizzazione remota. Le immagini riprese dalle telecamere sono registrate dai rispettivi server. La registrazione è sempre attiva 24 ore su 24 e le immagini sono conservate nel rispetto del Regolamento vigente in tema di conservazione e registrazione immagini dopodiché vengono automaticamente cancellate e sovrascritte con immagini più recenti. Contestualmente le immagini “live” sono visualizzate nelle varie postazioni client, in funzione dei permessi rilasciati dell’utente che accede. L’impianto è stato progettato per essere conforme ai nuovi requisiti PRIVACY dettati dal GDPR che diventerà effettivo il 25 maggio 2018.

Il risultato finale è dunque un sistema di videosorveglianza complesso, multiserver, perfettamente integrato nel quale, grazie ad una minuziosa opera di riprogettazione, elementi vecchi e nuovi cooperano per garantire un controllo globale ed efficace del comprensorio. Con quest’ultimo intervento, che segue di poco i servizi di manutenzione nelle ASP della Provincia di Reggio Emilia, Ekotec opera ancora una volta con successo in ambito sanitario ed ospedaliero.

Componenti:

N°15 Avigilon 3.0W-H3-D1-IR (Minidome da interno)

N°8 Avigilon 3.0C-HASL-BO1-IR (Bullet esterno)

N°4 Avigilon 12.0-H4F-DO1-IR (Fisheye 360°)

N°58 Avigilon 3.0C-H4SL-D1-IR (Minidome)

Client Dell

Piattaforma gestionale Avigilon

oppure scrivici per maggiori informazioni