Domotica

La Domotica in azienda

Associare la domotica in azienda al comfort è certamente corretto, ma non sufficiente a spiegare perché sempre più edifici pubblici e privati in Italia siano stati dotati di building automation. La ragione più evidente è che realizzare un edificio intelligente conviene economicamente. Si traduce, cioè, in risparmio.

Un sistema domotico genera risparmio nella gestione perché la ottimizza, cioè fa funzionare tutto senza sprechi e con il massimo del comfort personale e collettivo.

Cosa può fare la tecnologia domotica per un’azienda? L’elenco non può che essere parziale. Un sistema domotico può gestire molte funzioni degli impianti:

  • elettrico e illuminazione
  • riscaldamento/climatizzazione
  • antintrusione e controllo accessi
  • rivelazione fumi
  • irrigazione
  • citofonia
  • videocontrollo

Nello specifico, un sistema domotico è in condizione d’interpretare la presenza umana all’interno di un edificio e intervenire tempestivamente nella gestione delle diverse aree o settori. Ad esempio: le luci e la climatizzazione di un determinato ambiente possono attivarsi con l’effettiva presenza di persone.

Gli impianti di illuminazione, inoltre, regolano automaticamente la loro intensità luminosa in relazione alla luce che proviene dall’esterno, attraverso finestre e vetrate.

La temperatura nell’edificio è ottimizzata mediante set point, che è l’insieme dei parametri fissati per il raggiungimento del massimo comfort attraverso la regolazione di riscaldamento e climatizzazione. Il sistema domotico fa sì che queste condizioni divengano stabili automaticamente.

Lo stesso sistema regola la temperatura degli ambienti, comandando l’attivazione degli impianti prima della ripresa dell’attività.

DOMOTICA

Risparmio e ottimizzazione di consumi in azienda

Grazie alla domotica, il monitoraggio dei consumi è costante e accurato. Il sistema elabora un report dettagliato dei consumi elettrici e di energia di tutto il fabbricato o di determinate aree, consegnando informazioni preziose sulla sua gestione.

Anche l’impianto d’irrigazione può essere gestito in maniera intelligente oltre che automatica. Il sistema domotico, infatti, è in grado di regolarne il funzionamento in relazione agli eventi climatici. In caso di pioggia, ad esempio, i sensori verificano  le condizioni di umidità esistenti evitando l’inutile innaffiatura.

La domotica è un ausilio anche per la sicurezza e il videocontrollo. Il sistema spegne automaticamente riscaldamento e climatizzazione quando l’edificio è vuoto e l’antifurto è acceso.

Domotica per la sicurezza in azienda

In presenza di un impianto di rivelazione fumi, la domotica individua la criticità sulla mappa dell’edificio, la segnala e subito attua le misure di contenimento e prevenzione: ad esempio, blocca l’impianto di condizionamento per impedire la eventuale propagazione delle fiamme e accende le luci per facilitare l’esodo delle persone.

Con un sistema domotico è anche possibile gestire la videocitofonia dalle singole postazioni informatiche, rendendo obsoleto lo scomodo visore a parete.
Tutte queste funzioni sono modulari e  accessibili agli addetti in misura maggiore o minore a seconda dell’utente abilitato nel sistema.

La building automation ottimizza la gestione delle manutenzioni programmate, con gli intuibili vantaggi che ne conseguono. Il sistema domotico consente di storicizzare i tempi di funzionamento degli impianti tecnologici: il manutentore sarà avvisato per tempo della necessità di un suo intervento e, se necessario, l’impianto metterà in funzione il dispositivo di riserva (per esempio pompe o ventilatori) in attesa che quello principale venga verificato e ripristinato.

I software Ekotec sono facilissimi da usare, perché racchiudono funzioni complesse in comandi intuitivi. Le informazioni possono essere gestite in locale, attraverso il pannello di controllo, o in remoto, collegandosi ad un computer o ad uno smartphone.

Dove operiamo

Ekotec installa e gestisce sistemi di domotica e controllo per le aziende nelle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Cremona, Mantova.