Blog

Frodi informatiche: Conoscere per prevenire

Un simpatico video per sensibilizzare gli utenti Internet ad essere più cauti quando utilizzano il web per le operazioni bancarie e finanziarie al fine di non incorrere in frodi informatiche. Ecco quanto Febelfin, la federazione belga no-profit del settore finanziario, ha pubblicato sul proprio sito web  per sollecitare gli internauti all’adozione di comportamenti scrupolosi  per la salvaguardia della propria sicurezza.

“‘Mai condividere i tuoi dati finanziari , nemmeno per telefono. Siate vigili con le informazioni personali”Questo è il messaggio chiave del movie, che è un sequel del video di Mind Reader, altro spot realizzato da Febelfin sullo stesso tema e recentemente premiato col Leone d’oro al famoso festival di Cannes per spot pubblicitari .

Il filmato dal titolo “See how easily freaks can take over your life” mostra come un attore riesce a prendere il controllo della vita di una vittima innocente, facendo uso delle informazioni che quest’ultima con noncuranza ha messo su internet… In una certa misura, questo è esattamente ciò che i Cyber criminali fanno: essi si presentano sempre più spesso come impiegati di banca al fine di spingere le loro vittime a comunicare al telefono i codici di accesso personali, oppure la loro firma per il sistema di home banking.  Per raggiungere il loro fine questi criminali fanno spesso un uso malizioso dei dati personali che sono riusciti a recuperare su internet nell’intento di guadagnarsi  la fiducia dalle loro vittime.

Oggi più che mai le persone devono essere consapevoli che la creazione di un “internet banking sicuro”, a prova di frode informatica, non è più solo una preoccupazione della banca ma deve diventarla anche per l’utente. Tuttavia, benché le banche adottino molte misure al fine di massimizzare la  sicurezza dell’ internet banking, i Clienti non sempre fanno il possibile per evitare d’incappare in frodi informatiche. E’ necessario prendere coscienza dei rischi e adottare adeguate contromisure sia proteggendo i propri computer contro i virus, sia migliorando la propria vigilanza.

NON COMUNICARE MAI A NESSUNO i propri codici di internet banking, neanche se ce li stanno chiedendo, per esempio,  fingensosi impiegati della nostra banca o ufficiali di polizia, indipendentemente dalle motivazioni. Il codice PIN  è personale e segreto.

Ecco un utile elenco di precauzioni elementari contro le frodi:

  • Mai rispondere alle chiamate telefoniche effettuate da qualcuno che si presenta ad esempio come un impiegato di banca o funzionario di polizia per chiedere il vostro codice personale!
  • Metti la tua firma elettronica soltanto in virtù di un ordine che state aspettando, o che voi stessi avete chiesto.
  • Se avete dei dubbi, interrompete immediatamente l’operazione in corso e avvisate la banca. Soprattutto quando il procedimento non corrisponde a quello normalmente utilizzato. Tutte le banche hanno un help desk a cui rivolgere  le vostre domande sull’ internet banking, di solito i recapiti sono evidenziati sito web della banca.
  • Controllare regolarmente gli estratti conto del conto.
  • Assicurarsi che il livello di protezione del computer che utilizzate per l’internet banking sia sufficientemente elevato installando, ad esempio,  un buon antivirus, e utilizzando solo connessioni Wi-Fi protette.

Clicca qui per il video

Maggiori info: www.febelfin.be